Ravioli alla burrata con cime di rapa, colatura di alici e cedro limone

#incucinaconiBlogger

Preparazione

I ravioli alla burrata con cime di rapa, impreziositi con l’elisir della colatura di alici Zarotti e cedro limone è la ricetta perfetta per stupire i vostri invitati!

Step 1
Mondate le cime di rapa, lessatele in abbondante acqua bollente salata, scolatele ed immergetele in acqua e ghiaccio per preservarne il colore. Scolatele nuovamente e mettetele da parte.
Step 2
Mettete la farina a fontana in una spianatoia e aprite al centro le uova, unite un pizzico di sale e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciate riposare fuori frigo per circa 15 minuti.
Step 3
Nel frattempo sminuzzate la burrata e lavoratela finchè non sarà una sorta di crema. Salatela e aggiungete un po’ di pangrattato, il ripieno ottenuto dovrà avere una consistenza morbida ma compatta.
Step 4
Stendete la pasta con il mattarello o la macchinetta e ricavate delle sfoglie sottili. Fate i mucchietti di impasto sulla sfoglia e coprite con un’altra sfoglia, ricavate i ravioli e chiudetene bene i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura.
Step 5
Rosolate le cime di rapa in padella con lo spicchio d’aglio schiacciato. Cuocete i ravioli per qualche minuto in acqua bollente salata e saltateli con le cime. Togliete dal fuoco, aggiungete la colatura di alici (serviranno circa 4 cucchiai ma aggiungetela gradualmente e assaggiate), la scorza grattugiata del cedro limone (o semplice limone), sale e pepe. Mescolate bene, finite con un filo d’olio a crudo e qualche zeste di cedro e servite.

 

Guardala anche su Il Gattoghiotto